Gola della Kritsa - Lassithi

Gola della Kritsa - Lassithi

Also available in English German French Italian

Il gola di Kritsa inizia all'uscita nord-est del borgo storico di Kritsa e termina in una zona pianeggiante 2,5 chilometri più a nord. Proseguendo nel corso d'acqua da questo punto, si arriva all'ingresso del secondo tratto della gola, molto più difficile. Dopo una faticosa salita, si giunge ai piedi della vetta dello Tsivi, oltre Altopiano del Katharo.


Gola di Kritsa? Lassithi

Il primo tratto della gola è ideale per il trekking. È lungo 2,5 chilometri e richiede circa 1 ora e mezza - 2 ore per attraversarlo e tornare a casa. Kritsa. Il dislivello tra l'ingresso e l'uscita della gola è di circa 200 metri. Da Agios Nikolaos, il villaggio di Krista dista meno di 10 km.

Il paesaggio all'interno della gola è stupefacente. Il corso d'acqua è fitto di platani, querce, oleandri e molti tipi di piante endemiche di Creta. Inoltre, numerosi uccelli trovano rifugio nelle sacche delle pareti rocciose della gola. Queste pareti sono molto imponenti in altezza e in alcune zone si avvicinano l'una all'altra (massimo 1,5 metri). Per attraversare alcuni tratti, bisogna arrampicarsi su rocce scivolose per passare attraverso il corso d'acqua.

L'altopiano del Katharo (che in greco significa "pulito"), si trova ad un'altitudine di 1150 m, a Lassithinella parte orientale di Creta. Vi si accede in auto, dal villaggio di Kritsa ad est, e se si segue il Percorso E4 si può anche andare a piedi dal villaggio di Agios Georgios a nord. Si tratta di un'area selvaggia e incontaminata, dove si incontrano soprattutto pastori e greggi di capre, con magnifici panorami sulle montagne. Altopiano di Lassithi e ci sono anche alcune taverne con ottimi formaggi locali da provare. Storicamente, la zona era un'importante regione agricola, ma non c'erano quasi residenti permanenti e l'accesso all'acqua e all'elettricità è ancora difficile. In inverno, la zona è ricoperta di neve e la maggior parte delle persone si trasferisce nei villaggi vicini. La terra dell'altopiano è di proprietà della comunità, e la coltivazione è consentita solo ai residenti che devono restituire una percentuale dei loro guadagni a Kritsa. Un'altra attrazione della zona che vale la pena di vedere è la antica città di Lato.

 

it_ITIT