Sitia

Also available in English German French Italian

Sitia Creta

Sitia è il miglior "ambasciatore" di Creta orientale: genuina, incontaminata, accogliente e pittoresca. È anche la patria di Vitsentzos Kornaros, un celebre poeta cretese che ha regalato al mondo il poema epico di "?Erotokritos?. È caratterizzata da lunghe spiagge sabbiose, baie scintillanti e affascinanti paesaggi montuosi sconosciuti ai più. I visitatori in cerca di un'esperienza rilassante e dell'autentica ospitalità cretese saranno ben serviti dall'inclusione di Sitia nel loro itinerario o, meglio ancora, utilizzarlo come base per l'esplorazione delle zone più orientali dell'isola.

Sitia oggi

Lasciandosi alle spalle una storia travagliata, Sitia oggi è una pittoresca cittadina costiera di circa 11.000 abitanti, costruita sulle basse colline intorno al grazioso porto. La casa di Vitsentzos Kornaros, chi ha scritto l'epopea cretese?ErotokritosLa città ha mantenuto il suo colore locale e il suo ritmo di vita tranquillo. Offre un bellissimo lungomare accanto alle barche multicolori e alle imbarcazioni in legno".kaikia" e una lunga spiaggia sabbiosa che attrae sia gli abitanti che i turisti. Il porto e il lungomare sono senza dubbio le zone più frequentate della città e pullulano di vita, soprattutto in estate. Qui si trovano numerosi ristoranti, bar, caffè e, naturalmente, le fantastiche taverne della città, note per il pesce fresco e le prelibatezze cretesi. Vale la pena visitare la fortezza di Kazarma per apprezzare il panorama dall'alto e magari partecipare a un evento al ?KornareiaIl festival culturale di Sitia. Da non perdere il museo archeologico della città, con reperti che coprono gli ultimi 4000 anni. Il Museo popolare di Sitia è un'altra opzione eccellente, che offre ai visitatori l'opportunità di vedere una casa tradizionale e di conoscere le tradizioni e i costumi rurali della popolazione.

Sitia è un ottimo punto di partenza per vacanze tranquille e ci sono molte opportunità per esplorare i dintorni. Per quanto riguarda le splendide spiagge, da non perdere Vai, Erimoupoli, Xerokambos e Zakros. Per le attività e i luoghi culturali, alcuni dei siti archeologici più significativi sono quelli di Petras, Kato Zakros, antico Itanos, Voilà, Agia Fotia e Etia. Alcuni dei villaggi più graziosi della regione sono Sitanos, Ziros, e Handras.

Villa veneziana De Mezzo - Etia - Sitia

Villa veneziana De Mezzo - Etia - Sitia

La villa veneziana Dei Mezzo, conosciuta anche come Seragio dagli abitanti del luogo, è una torre a tre piani situata nel villaggio di Etia, nella parte orientale di Creta, nella regione di Sitia. Il nome del villaggio si traduce in greco con "salice", anche se non è certo come sia stato fatto questo collegamento.

Fortezza di Kazarma - Sitia

Fortezza di Kazarma - Sitia

Il nome Kazarma deriva dal veneziano Casa di Arma, che significa caserma o armeria. Infatti, queste erano le caserme della guarnigione veneziana, il quartier generale dell'esercito della città fortificata di Sitia. Le mura di Sitia, che arrivavano a monte della fortezza, furono costruite contemporaneamente alla Kazarma, in epoca tardo-bizantina.

Storia di Sitia - Creta orientale

Storia di Sitia - Creta orientale

Sitia prende il nome dall'antica città di Itia o Itida, che si trovava poco più a est dell'attuale città. Itia fu abitata fin dall'età del bronzo e conobbe una grande prosperità nel II secolo d.C.. Si presume anche che sia la patria di Myson, uno dei sette saggi dell'antichità.

it_ITIT