Gola di Katholiko - Chania

Gola di Katholiko - Chania

Also available in English German French Italian Dutch Polish

Il gola di Katholiko, noto anche come Ad Avlaki tou Ag?ou (= canale d'acqua del santo), come lo chiamano i locali, si trova all'estremità settentrionale di Akrot?ri, vicino a Chania, molto vicino a Monastero di Gouverneto.

Si tratta di una piccola gola di eccezionale bellezza, lunga non più di un chilometro, che termina in una piccola insenatura rocciosa. È l'ideale per chi cerca una passeggiata facile che unisca un ambiente bellissimo a un po' di misticismo, grazie ai monumenti che si possono visitare lungo il percorso.

Anche se è abbastanza vicino a Chania, 20 km, e a soli 8 km dal Aeroporto internazionale di ChaniaLa zona è relativamente sconosciuta ai turisti. Negli ultimi anni, la spiaggia di Seitan Limani, nelle vicinanze, è diventata molto popolare e attira centinaia di visitatori che desiderano nuotare nella remota insenatura sabbiosa incuneata tra le intricate formazioni rocciose.

Gola di Katholiko ? Chania

Per raggiungere l'ingresso della gola, si parte da Monastero di Gouverneto e seguire il sentiero lastricato in pietra che scende lungo il pendio. Questo monastero in stile veneziano, risalente al XVI secolo, è uno dei più antichi del Cretacon un'architettura interessante e ampi giardini. Il sentiero lastricato in pietra scende il pendio in direzione est, sopra il letto del torrente. Il sentiero passa accanto alla Grotta di Panagia Arkoudiotissa e un po' più in basso si raggiunge un punto mozzafiato, dove l'antichissimo, oggi deserto Monastero di Katholiko domina il panorama. Il monastero è costruito sul lato della gola, che è collegata alla scogliera opposta da un grande ponte a una sola arcata. Le rovine dell'antico monastero e il sentiero che conduce alla grotta di San Giovanni Eremita possono essere esplorati per intero, ma si raccomanda di indossare calzature adeguate. È previsto un piccolo biglietto d'ingresso che contribuisce a sostenere i costi di manutenzione dell'area.

Più in basso sul pendio, poco dopo KatholikoSi entra nel tratto principale della gola. Dopo circa 30 minuti, attraverso un corso d'acqua ricco di ulivi selvatici, carrubi e oleandri, si giunge a una bella insenatura, che in passato era utilizzata come porto dai monaci. Si tenga presente che non è consentito fare il bagno nell'insenatura.

 

it_ITIT