Monastero di Hodegetria

Monastero di Hodegetria

Also available in English German French Italian

Il monastero di Hodegetria è uno dei monasteri più antichi e più i più grandiosi monasteri di CretaLa sua storia è strettamente legata a quella dei piccoli monasteri ed eremi della regione. Regione di Asterousia.

Questa regione è sempre stata un importante centro di eremitaggio e viene spesso considerata come il Agio Oros di Cretaa causa del paesaggio isolato e inaccessibile. Hodegetria è un monastero di tipo cittadella, con una grande torre fortificata nel cortile che proteggeva i monaci dai pirati che arrivavano via mare dal sud. Secondo la tradizione, questa torre fu costruita inizialmente da Nikiforos Fokas nel 961 d.C. Tuttavia, l'attuale torre è stata costruita al posto della prima durante l'epoca della dominazione veneziana, ma conserva molte delle sue caratteristiche bizantine. La chiesa a due navate, al centro del cortile, è dedicata alla Madonna della Pace. Vergine Maria e il Santi Apostoli.

Alla struttura iniziale sono state apportate diverse aggiunte e al suo interno si trovano murales, icone di rinomati pittori, un'elegante cancellata e importanti paramenti sacri. Durante l'epoca della dominazione ottomana, il monastero è stato sede e rifugio di rivoluzionari e la sua storia è stata legata a quella del monastero. Xopateras, un monaco dinamico che ha combattuto da solo gli Ottomani quando hanno assediato il monastero. Dopo la Ottomani lo uccisero, incendiarono la torre e distrussero il monastero. Il monastero comprende splendide icone del XV secolo del pittore Angeloscome il Fonte di vita e San Fanouriosmentre le pitture murali delle cappelle e delle chiese vicine, anch'esse degne di nota, sono state realizzate in epoche diverse. In loco si trova un piccolo museo con un antico frantoio, un forno in pietra, vecchi attrezzi agricoli, un torchio e altri utensili.

La distanza sia da Rethymno e Heraklion si trova a circa 80 km. In seguito, i visitatori possono godersi una nuotata sulle vicine spiagge di Matala, Kokkini Ammos, o KommosLe opzioni sono infinite!

Orari di visita/informazioni

Tel.: (+30) 2892042364

Tenete presente che per entrare nel monastero dovrete coprirvi le spalle e le gambe. Non sono ammessi costumi da bagno, canottiere e pantaloncini o gonne corte. Per coprirsi si può usare una sciarpa o un asciugamano.

 

it_ITIT