Spiaggia di Elafonissi

Spiaggia di Elafonissi

Also available in English German French Italian

Se c'è una spiaggia che i visitatori conoscono spesso in Creta, è Elafonissi. Riconosciuta innumerevoli volte come una delle migliori spiagge del mondo, è un'esperienza unica e incanta chiunque la visiti. Sarebbe giusto dire che Elafonissi è un emblema dell'isola, presente in innumerevoli cartoline. Si trova a soli 80 km da Chania e a 43 km da Kastelli, accanto al monastero di Panagia Chrysoskalitissa. Secondo la tradizione, uno dei 98 gradini che portano al monastero è d'oro, ma solo i veri credenti possono vederlo.

Spiaggia di Elafonissi

Elafonisi è una piccola isola, collegata alla terraferma cretese da una traversata poco profonda di alcune centinaia di metri, percorribile a piedi. L'intera area, che fa parte del programma CE NATURA 2000Si caratterizza per le sue sabbie chiare, le sue acque basse e cristalline - di colore turchese - e le piccole macchie rosa formate da microrganismi presenti nelle conchiglie frantumate. L'ambiente è poco meno che eccezionale, guastato solo dalle sdraio e dai bar-ristorante allestiti sulla spiaggia stessa. L'ideale sarebbe visitare Elafonisi al di fuori della stagione turistica, quando non è invasa dalle persone. Tuttavia, se si sceglie il momento giusto e si scappa in un'area più lontana dai principali punti di parcheggio, si vivrà un'esperienza completamente diversa. Elafonissi.

Al di sopra di tutto, Elafonissi fa parte di un prezioso habitat naturale che ospita piante e animali rari e protetti. Non lasciate tracce o rifiuti e rispettate le piante e la fauna dell'isolotto. Nell'area è severamente vietato il campeggio. Nella parte occidentale rocciosa dell'isola è visibile un faro e il luogo di sepoltura comune delle vittime della nave austriaca ?Imperatriceche affondò qui nel 1907. Si ritiene inoltre che qui si trovasse un santuario del dio Apollo. Inoltre, un massiccio massacro di rivoluzionari, tra cui un gran numero di donne e bambini, che si erano rifugiati in questo luogo, ha fatto sì che la città venisse distrutta. Elafon?ssiqui, ad opera dei turchi, nel 1824.

Chi è alla ricerca di una sfida in più può fare un'escursione dal monastero di Panagia Chrisoskalitissa a Agios Ioannis a sud, che passa per Elafonissi. Si tratta di una parte del E4 Sentiero europeo di lunga percorrenza e vi porterà attraverso piccoli uliveti, una foresta di cedri, coste rocciose e impressionanti panorami costieri. Agios Ioannis dista circa 4,5 km da Elafonissi nel punto più sud-occidentale dell'isola.

 

it_ITIT